Divisori per congelatori – come funzionano e quali sono le differenze

Come per la maggior parte dei prodotti, anche i divisori per congelatori sono disponibili in una varietà di modelli. Per questo motivo non risulta sempre facile valutare le differenze effettive tra i modelli e determinare con precisione quale di essi sia il più adatto per la propria attività.

Efficienza

Ovviamente lo scopo generale dell’uso dei divisori è quello di creare spazio tra gli strati sovrapposti.

Questo al fine di trasportare il calore dal contenuto all’interno delle scatole impilate – soprattutto al centro delle pile, dove altrimenti l’aria raffreddata avrebbe un contatto limitato. Definiamo questa operazione come “trasferimento di calore”.

L’alta velocità dell’aria attraverso il prodotto e il massimo contatto tra il flusso d’aria fredda ad alta velocità e il prodotto – nel nostro caso le scatole impilate – sono entrambi requisiti essenziali per un’elevata efficienza.

Flusso d’aria

Una funzione ancora più importante del divisore è quella di garantire che il flusso d’aria fredda non venga interrotta dopo i primi pallet, ma che con la massima velocità possibile raggiunga anche i pallet che si trovano in fondo alla camera di surgelazione. Questa funzione è definita come “flusso d’aria”.

L’elevato flusso d’aria in tutta la camera di surgelazione è un fattore estremamente importante per l’efficienza complessiva del processo di surgelazione, in quanto il tempo totale di surgelazione per lotti, dopo tutto, è determinato “dall’ultima pecora del gregge”. Se la velocità del flusso d’aria diminuisce considerevolmente dopo i primi pallet (il che non è inusuale) è facile immaginare quanta “energia” resta per il “trasferimento di calore” dai pallet che si trovano all’estremità opposta della camera di surgelazione. Di conseguenza, si rischia di sprecare molta energia nel sistema di raffreddamento, nelle ventole e negli evaporatori.

Fattori che influenzano il tempo di surgelazione

Di conseguenza, per garantire l’efficienza di un divisore, è importante che l’aria non venga confinata all’interno del divisore tra gli strati sovrapposti, ma che esso sia progettato in modo da consentire un elevato scambio d’aria. In Neptun Freezer Spacers crediamo in un design distanziatore a profilo aperto alto 50 mm, semplicemente perché questo ha dimostrato la sua efficienza superiore.

Disposizione dei pallet nella camera di surgelazione

Per ridurre al minimo che l’aria venga “catturata” tra i singoli pallet, si consiglia inoltre di posizionare i pallet il più vicino possibile l’uno all’altro, “forzando” così il flusso d’aria a passare attraverso i pallet anziché -tra questi.

Funzionalità

…è importante quanto l’efficienza. Dopotutto, se i vantaggi non superano gli svantaggi, probabilmente non verrebbero utilizzati affatto i divisori.
La funzionalità è determinata da diversi fattori quali

  • Supporto delle scatole impilate
  • Impilabilità
  • Rigidità
  • Facilità di pulizia
  • Superficie antiscivolo
  • Manipolazione automatizzata/robot
  • Peso
  • Costo e durata

Poiché ci sono grandi differenze nelle operazioni di surgelazione e nel modo in cui vengono applicati i divisori, l’importanza di quanto sopra riportato varia. Per questo motivo risulta importante che l’efficienza dei divisori e le caratteristiche sopra descritte siano definite in ordine di priorità, valutate e classificate individualmente al momento di investire nei divisori.

Noi di FreezeTeq non ci limitiamo a vendere divisori, ma cerchiamo di migliorare l’efficienza delle operazioni di surgelazione, a beneficio dell’ambiente e dei profitti aziendali. Quindi faremo sempre del nostro meglio per aiutarvi a individuare la soluzione migliore per le vostre operazioni di surgelazione.

Do you want to know more?

Please do not hesitate to contact us for additional information.

We are pleased to assist you in any way to meet the objectives of your company.